fbpx

Il Giappone e la sua cultura ci sono ormai entrati nel cuore, grazie a manga, anime e light novel, ma sarebbe più corretto dire, in alcuni casi, che ci sono entrati… nello stomaco!

Ci sono storie che colpiscono per la trama e altre che ci prendono per la gola. Una di queste è la novel di Kaya Kizaki “Yuusha desu ga Isekai de Elf Yome to Pizza-ten Hajimemasu/The Hero and his Elf Bride Open a Pizza Parlor in Another World“. Qui, il nostro protagonista (ed improbabile eroe) si trova ad aprire una pizzeria in un mondo fantasy. La scelta di questo cibo conosciuto e amato da tutti sembra presto detta: è un comfort food internazionale.

Yuusha desu ga Isekai de Elf Yome to Pizza-ten Hajimemasu, illustrazione della light novel

Cosa intendiamo allora per “comfort food”? Si tratta di una tipologia di cibo, diversa per ognuno di noi, che funge da consolazione in momenti difficili, che ci fa sentire bene, che ci ricorda magari casa quando siamo lontani, che ci fa “sentire al sicuro” nel prepararlo o mangiarlo. Perchè, si sa, il cibo non soddisfa solo l’appetito, ma anche l’anima.

Ogni persona, come detto, ha un comfort food personale, anche se esistono alcune tipologie piuttosto comuni, che variano da Paese a Paese. Italia e Giappone non fanno eccezione e, spulciando la rete e intervistando persone, è possibile conoscere alcuni dei più gettonati comfort food. Di seguito ne troverete elencati 5 italiani e 5 giapponesi, chissà se vi ritrovate in qualcuno di questi!

5 COMFORT FOOD GIAPPONESI

  1. Miso Shirou (Zuppa di Miso)

Zuppa tradizionale giapponese che troviamo anche nei ristoranti in Italia. Normalmente è composta da brodo di dashi, pasta di miso, tofu a cubetti, alghe e cipollotto. Ovviamente esistono diverse varianti e le verdure cambiano a seconda della stagione. Assieme al riso bianco accompagnano la colazione giapponese tipica.

2. Onigiri

Conosciuto anche come omusubi, si tratta del tipico spuntino di riso avvolto nell’alga nori essiccata. All’interno può essere ripieno di pesce crudo o cotto, verdure e, a volte, lo troviamo anche dolce. Esistono diversi condimenti da utilizzare, come i semi di sesamo e l’umeboshi. E’ praticamente un cibo di strada, l’alga infatti serve a tenerlo in mano senza sporcarsi.

3. Okonomiyaki

A volte definita anche “pizza di Osaka”, è una specialità molto comune in Giappone, che varia a seconda della città d’origine.
L’impasto comprende vari ingredienti come la farina, la verza/cavolo, uova, acqua e carne o pesce indifferentemente, maionese e salsa otafuku. La ricetta può ampiamente variare. La sua particolarità è di venire cucinata su una piastra apposita chiamata teppan.

4. Kare Raisu (Curry Rice)

Questa versione nipponica del riso al curry è assolutamente un must e ha origini molto antiche. Si usa il curry giapponese, che è totalmente diverso da quello indiano. Si utilizzano per la salsa dei curry roux normalmente già pronti che si trovano in commercio, con diversi gradi di piccantezza. Patate, carote, cipolle e carne sono la base per lo spezzatino, che poi viene accompagnato da riso bianco bollito.

5. Bento

Il bento è il tipico cestino del pranzo che vediamo gli studenti giapponesi portarsi a scuola in ogni anime. E’ composto da vari ingredienti e diverse sezioni, che contengono cibi freddi da consumare praticamente ovunque. Naturalmente non manca mai il riso. Carne, pesce, tamago egg, verdure, ecc possono fare parte del bento, c’è solo da sbizzarrirsi.

5 COMFORT FOOD ITALIANI

  1. Pasta

Chi non ama un bel piatto di pasta? Dagli spaghetti alle penne rigate, dalle tagliatelle ai tortiglioni, l’Italia ha tantissime tipologie di pasta, da condire con altrettante tipologie di sugo. Ragù, pesto, carbonara, amatriciana, arrabbiata, gricia… le varianti sono infinite.

2. Gelato

Il gelato artigianale sembra essere un comfort food molto apprezzato in Italia, oltre che un cosiddetto “cibo per la depressione”. Le varianti anche qui possono essere infinite, dipende molto dai gusti personali. Gli amanti del gelato lo consumano anche d’inverno, con neve e gradi sotto lo zero.

3. Cioccolata (o Nutella)

Anche il cioccolato è onnipresente e pare essere uno dei comfort food più gettonati. Che sia al latte, fondente o bianco, con nocciole o altri ingredienti, in forma spalmabile sul pane (come la Nutella), in forma di tavoletta o altro, è probabilmente il re dei comfort food degli amanti dei dolci.

4. Caffè e cornetto (colazione all’italiana)

Con varianti come cappuccino al posto del caffè, oppure l’uso del latte macchiato, dell’orzo e del ginseng, è sicuramente un must in Italia. Anche il cornetto può variare, esser vuoto, integrale, con la marmellata, con la crema e molto altro.

5. Pizza

Regina per eccellenza dei comfort food internazionali, apprezzata in tutto il mondo, imitata e prodotta in centinaia se non migliaia di modi differenti: la pizza, uno dei simboli del Bel Paese. C’è chi la preferisce classica, alla napoletana, soltanto con pomodoro e mozzarella, e chi la vuole ben farcita, doppio impasto, tirata, ecc.

La pizza resta al primo posto quasi per tutti, accontentando italiani, giapponesi e qualsiasi altra persona nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello

Log in

Create an Account
Back to Top